Gruppo di lavaggio e recupero sabbia con idrociclone

I gruppi di recupero sabbie con idrocicloni sono progettati e realizzati per il lavaggio, la vagliatura, l’asciugatura e il recupero della sabbia presente nella torbida formatasi con il processo di lavaggio del materiale inerte. Il ciclo di funzionamento segue lo schema indicato in figura.

La torbida costituita da acqua, sabbia, limo, fango e filler, viene immessa nella vasca di raccolta V. Una pompa P preleva la torbida e la manda in pressione all’idrociclone I in direzione tangenziale. Attraverso la centrifugazione della torbida si effettua la separazione: l’acqua, il limo, l’argilla e il filler fluiscono in una vasca ausiliaria VA, mentre la sabbia fuoriesce dall’idrociclone I e viene scaricata sul vibroasciugatore VB equipaggiato con un piano drenante inclinato verso l’alto nel senso dell’avanzamento del materiale.

Il vibroasciugatore VB scola l’acqua ancora presente e ne scarica a valle la sabbia asciutta raccolta in seguito da un trasportatore a nastro. Il livello della torbida all’interno della vasca di raccolta V viene mantenuto costante attraverso un galleggiante G, il quale apre o chiude la valvola di raccolta torbida, garantendo cosi all’idrociclone un’alimentazione automatica continua e regolare.

Gruppo di lavaggio e recupero sabbia con idrocicloneGruppo di lavaggio e recupero sabbia con idrociclone

Progettazione

image

Grazie ad oltre 20 anni di esperienza e all'alto grado professionale del personale tecnico dei nostri collaboratori, SERRAGLIO GIORGIO SRL  è in grado di soddisfare le [...]

continua